Lavori in corso

 

Fracargio
Francesco Lipari è uno dei fondatori dell’Ensemble Fracargio, formazione che si dedica a varie forme di sperimentazione, all’improvvisazione, alla musica contemporanea di ricerca. Componente fisso insieme a Dario Pino, quest’ultimo al live electronics, ampliano il loro organico a seconda delle circostanze. Solo per citare qualche componenente: Carmen Mazzeo al flauto, Giovanni Arena al contrabbasso, il violinista Giovanni Alibrandi.

Il primo singolo digitale Agni Parthene è uscito il 15 gennaio 2017.

Dopo alcuni concerti live, tra cui una trasferta a Berlino nel luglio 2017, il gruppo esce il 20 maggio 2018 con il primo disco fisico, l’omonimo Agni Parthene, che aggiunge due nuovi brani a quelli contenuti nel singolo digitale.

Attualmente sono in corso reading in lingua siciliana con al centro favole, testi di poeti antichi, inediti.

Un progetto su Bartolo Cattafi

Il poeta Bartolo Cattafi

Nino Sottile, studioso dell’opera di Bartolo Cattafi, ha raccolto 29 poesie dall’intera produzione del poeta che hanno come tema la ricerca di Dio. Ne ha quindi commissionato la realizzazione dell’opera La mano dell’informe per mezzosoprano e ensemble da camera ai compositori Dario Pino, Marina Leonardi, Roberto Carnevale, Giovanni Arena, Francesco Lipari.
Bartolo Cattafi è stato un poeta di Barcellona Pozzo di Gotto di rilevanza nazionale.

Un libro conversazione con Lorenzo Della Fonte

Il 26 e 27 novembre 2016 si è svolta a Barcellona Pozzo di Gotto (Me) una conferenza sul tema La banda, orchestra del nuovo millennio. L’argomento centrale è stato quello di riflettere sulle ragioni che non portano compositori colti e banda a incontrarsi, specialmente in Italia e in Europa. Le bande conservano e suonano un proprio repertorio, autoreferenziale, legato a stilemi estetici del passato. Talora brani scritti oggi utilizzano un linguaggio che sarebbe superato già agli inizi del Novecento! Questo mancato incontro limita la creazione di un repertorio che esplori in modo completo le potenzialità di questo organico e, allo stesso tempo, perpetua pregiudizi sulla banda, che viene associata al mondo folcloristico.

Alla conversazione hanno preso parte diversi compositori, tra cui Federico Gardella, Giorgio Colombo Taccani e Alessandro Solbiati, il quale ha scritto anche l’introduzione al libro del quale sarò curatore.

Il libro uscirà a distanza di anni dalla conferenza per fornire un quadro sul lungo periodo.